Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Adesioni secondo le attese per Xylexpo 2022

1 Giugno 2022

“Ancora una volta Xylexpo conferma di essere uno specchio fedele del mercato!”. Non ha dubbi Dario Corbetta, direttore della biennale internazionale delle tecnologie per l’industria del mobile e il mondo del legno che si terrà a FieraMilano-Rho dal 12 al 15 ottobre prossimo.

“Sarà un’edizione ricca – ha aggiunto Corbetta – che torna ad animare il calendario fieristico dopo quattro anni a causa della emergenza sanitaria mondiale. Una rassegna, ne siamo certi, che racconterà il meglio della tecnologia di settore a un pubblico di operatori che potrà finalmente ritrovarsi a Milano di persona”.

Un’edizione, come emerge dai contatti quotidiani con gli espositori, che in molti vivono come il vero momento della “ripartenza”; un concreto entusiasmo che pare non scontare le complessità con le quali tutto il mondo continua a fare i conti e che – a sei mesi dall’apertura dei cancelli – permette di poter annunciare che i padiglioni 22 e 24, gli spazi previsti per l’edizione 2022, sono già quasi del tutto occupati. A oggi sono oltre 220 gli espositori che hanno già perfezionato la propria adesione alla biennale milanese, per una superficie espositiva vicina ai 34mila metri quadrati. Un’offerta assolutamente completa, nella quale sarà possibile “toccare con mano” tutte le tecnologie per la filiera: dalla prima trasformazione alla lavorazione del massiccio, dalle macchine per il pannello alla finitura, dagli utensili alle attrezzature.

Xylexpo si terrà in concomitanza con 33.BI-MU, la biennale della macchina utensile, robotica e automazione: una partnership che darà di fatto vita a una “settimana della meccanica per il manifatturiero” che permetterà a espositori e visitatori di incontrare competenze, soluzioni, idee per un unico obiettivo: produrre in modo sempre più sostenibile ed efficiente.

(Visited 6 times, 6 visits today)

Tag:

Articoli correlati: