Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Il salone imm cologne non si terrà alla data prevista nel gennaio 2022 a Colonia

4 Gennaio 2022

Il settore considera compromesso il successo di imm cologne 2022: ripresa rinviata al 2023

 

Questa è la decisione presa dalla direzione di Koelnmesse in stretto accordo con l’associazione tedesca dell’industria del mobile (Verband der Deutschen Möbelindustrie, VDM) e in sintonia con ulteriori rappresentanti del settore rinomati a livello internazionale. “Questo passo si limita espressamente a imm cologne e agli specifici requisiti di questa per l’attività fieristica. In linea generale continuiamo a rimanere fedeli all’attuazione dei nostri eventi per la primavera 2022. Le direttive politiche lo permettono e dopo l’eccellente e sicuro svolgimento delle passate fiere autunnali, questa deve rimanere la nostra missione nei confronti delle industrie coinvolte”, dichiara Oliver Frese, Chief Operating Officer di Koelnmesse.

Sullo sfondo dell’attuale situazione pandemica, l’associazione VDM, quale co-sponsor concettuale della manifestazione, considera estremamente compromesso il successo economico dell’evento e quindi la positiva ripresa di imm cologne a gennaio. “Dopo aver consultato numerosi espositori, rappresentanti dell’industria e partner commerciali, per gli espositori tedeschi o della regione di lingua tedesca la partecipazione è fuori questione o messa in forte dubbio”, spiega Jan Kurth, direttore generale della VDM.  Un feedback simile è giunto anche da molti paesi europei.

“L’attuale particolare situazione generale del settore dell’interior design rende la realizzabilità di imm cologne praticamente impossibile”, riferisce Oliver Frese. “Non abbiamo certamente preso alla leggera questa decisione, per noi tanto amara, ma consideriamo nostro dovere fare ora questo passo in stretto accordo con il settore, creando così, nell’interesse dei nostri espositori, chiarezza e sicurezza per la pianificazione. Secondo il nostro comune punto di vista, una imm cologne, con la sua pretesa di essere la fiera leader del settore, per l’industria dell’interior design non è fattibile nell’attuale situazione”, prosegue l’amministratore delegato. “Al momento stiamo lavorando attivamente sulle opzioni per continuare ad offrire agli espositori di imm cologne una presenza fieristica attraente a livello internazionale anche nel 2022. In tal senso, sia spoga+gafa che ORGATEC rappresentano eccellenti alternative nell’ambito del portfolio d’interior design di Koelnmesse.”

L’annullamento è limitato a imm cologne ed espressamente non riguarda gli altri eventi B2B previsti a Colonia nella primavera 2022. Nello scorso autunno, le fiere d’arte di Colonia e il salone degli alimentari Anuga hanno tra gli altri dimostrato che le fiere sono di nuovo possibili a livello internazionale e si possono svolgere in modo sicuro per tutti. Al momento sta diventando chiaro come i singoli settori abbiano reazioni diverse alle attuali circostanze. “Constatiamo che riguardo alla perdurante situazione pandemica in Germania, le aziende espositrici esprimono valutazioni eterogenee”, nota Oliver Frese. Tali giudizi variano d’intensità da settore a settore, “a volte con maggiori effetti sulla rispettiva fiera e a volte appena percettibili”, prosegue l’amministratore delegato. “In uno spirito di collaborazione fiduciosa, siamo naturalmente in stretto contatto con i nostri settori e clienti per poter prendere decisioni appunto specifiche per le singole industrie”, riferisce Frese.

 

Maggiori informazioni su imm cologne

Maggiori informazioni su Ambista

 

(Visited 23 times, 8 visits today)

Articoli correlati: