Copyright © 2020 P.IVA 06746930152
  • Inglese
  • Italiano

Interlight + Building Symposium: un successo online

9 Settembre 2020

Il 26 novembre ha esordito Interlight + Building Symposium, la diretta streaming delle conferenze di Interlight, Building e Smart City, supportata da Light + Building con 904 visitatori professionisti in collegamento. Un’ampia gamma di argomenti trattati dai relatori nel corso delle sessioni del Simposio.

Interlight è stata organizzata dall’Association of Manufacturers of LEDs (APSS) con il contributo del Ministero dell’industria e della Camera di commercio della Federazione Russa. I produttori russi del settore dell’illuminazione (VARTON Group, Lighting Technologies, Arlight) hanno discusso su una serie di sostanziali argomenti con le associazioni professionali (APSS, Electronics developers and manufacturers association, Russian Association of Energy Service Companies). In particolare si è parlato del contributo dei produttori russi negli appalti pubblici, dei cambiamenti necessari per definire russi alcuni prodotti per illuminazione e dell’aggiornamento dei requisiti statali in materia di apparecchi illuminanti e lampade elettriche.

Vasiliy Shpak (Head of the Department of Radioelectronic Industry, Ministry of Industry and Trade) ha osservato che un’attenzione maggiore verso lo sviluppo locale del settore elettronica è collegata ai rischi e alle restrizioni dati dalle sanzioni politiche imposte alla Russia e dalla pandemia di COVID-19. Andrei Ryzhov (Arlight) ha osservato che l’ubicazione dell’impianto Arlight nella zona EurAsEC non avrà impatto negativo sulla pianificazione aziendale, perché Arlight non partecipa ad appalti pubblici. Durante la sessione Building, gli sviluppatori e i produttori di tecnologia per case intelligenti hanno osservato che, nonostante il calo previsto di entrate e profitti (rispettivamente 17% e 16%, secondo il Center for Strategic Research) nel settore delle costruzioni entro la fine del 2020, c’è una crescita nel campo delle soluzioni intelligenti e digitali. Secondo la Russian Association of Electrotechnical Companies (RAEC), nonostante il calo del mercato globale di apparecchiature elettriche (-3%), alla fine del 4° trimestre si prevede che il mercato raggiunga gli stessi indicatori del 2019 (+2%).

In termini di pandemia sul settore edile, Yuri Khakhanov (Skolkovo foundation) e Alexander Ruchev (Osnova Group) hanno affermato concordi che il trend principale del 2020 è la sicurezza biologica: secondo il rappresentante di Skolkovo, il 90% delle tecnologie in questo ambito sono realizzate in Russia. Roman Vroblevskiy (Honeywell) ha osservato un atteggiamento più attento verso gli ambienti interni, con grande attenzione anche per i locali commerciali. I relatori hanno inoltre riferito in merito all’incremento nella domanda di soluzioni contactless (Honeywell, Rostelecom). Nella sessione dedicata alle Smart City, realizzata in collaborazione con AHK Russland (Russian-German Chamber of Commerce), si è discusso della crescente domanda di tecnologie per la sicurezza dettata dalla pandemia. Secondo International Data Corporation (IDC), i costi per la digitalizzazione sono in aumento: entro il 2024 ammonteranno a 203 miliardi di dollari in investimenti, tra cui sicurezza pubblica, impegno civico e piattaforme smart city. Oleg Novichkov (Amministrazione della città di Reutov) ha condiviso la propria esperienza nell’implementazione di sistemi smart city a Reutov. La città è diventata progetto pilota nella regione di Mosca, ma la lotta contro la pandemia COVID-19 ne ha rallentato i processi. L’architetto capo della città di Sochi, Anton Glushkov, ha esposto al pubblico la pianificazione per l’incremento della digitalizzazione.

Dmitry Markov (VisionLabs) ha parlato del trend verso l’autenticazione remota richiesta in molti settori, non ultimo quello bancario. Durante la discussione è stata inoltre rilevata la carenza di standard etici governativi per l’utilizzo dei dati biometrici dei cittadini. Tra sicurezza e privacy gli esperti scelgono la sicurezza (in particolare Denis Serechenko, Huawei Enterprise). SakenYusupov (LEDIL) ha ricordato l’importanza di un’illuminazione attentamente selezionata nell’ottica di una “città sicura”. Atto finale di Interlight + Building Symposium è stato la premiazione del Golden Photon.

Il Simposio è stato sostenuto dagli espositori di Interlight Russia | Intelligent building Russia 2021 che si terrà dal 13 al 16 settembre prossimi presso l’IEC «Expocentre».: Arlight RUS, Helvar, UNIEL, SETCO Group of Companies, LeaderLight Ltd, RUSALOX LLC, SDS, SIMA-LAND, SYMMETRON GROUP, Group of companies “Sones”, TRANSVIT.

 

Interlight + Building Symposium è stato organizzato da Messe Frankfurt RUS and Lighting business consulting.

(Visited 52 times, 1 visits today)

Articoli correlati: