Copyright © 2020 P.IVA 06746930152
  • Inglese
  • Italiano

Salone del Mobile.Milano: avanti insieme!

3 Settembre 2020

La prossima edizione del Salone del Mobile.Milano si terrà dal 13 al 18 aprile 2021

Il Salone non si ferma e ha raccolto la sfida di questo complesso periodo con rinnovata energia, passione e fermezza. Si sta già lavorando all’edizione 2021, che celebrerà il 60° anniversario della Manifestazione: sarà un appuntamento speciale per tutto il settore. Per la prima volta, si presenteranno, insieme al Salone Internazionale del Mobile, al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, a Workplace3.0, S.Project e al SaloneSatellite, tutte le biennali. Oltre a Euroluce, già prevista nel 2021, saranno presenti EuroCucina, con il suo evento collaterale FTK – Technology for the Kitchen e il Salone Internazionale del Bagno. La 60° edizione del Salone del Mobile.Milano sarà un’unica grande Manifestazione di sistema che rappresenterà una grandissima festa corale e saprà rappresentare la Bellezza in senso lato.

Ancora adesso, dopo sessant’anni, quegli imprenditori dell’arredamento che il 24 settembre 1961 tennero a battesimo il primo Salone del Mobile e vengono ricordati come capitani coraggiosi, avevano avuto un’intuizione: bisognava promuovere le esportazioni italiane di mobili, consapevoli della nuova spinta che il made in Italy stava dando al Paese in piena ripresa. E sapevano che da soli non potevano farlo. Serviva una fiera per richiamare gli stranieri. Quale? Quella di Milano, attiva già dal 1920. La prima edizione del Salone si tenne nei Padiglioni 28 e 34 della vecchia Fiera Campionaria. Fu subito una storia di successo. Nello stesso anno si tenne il primo evento collaterale, la Mostra retrospettiva per una documentazione sul design del mobile in Italia dal 1945 a oggi. Da allora il Salone del Mobile di Milano, che nel 2006 si è spostato dal centro della città ai grandi padiglioni di Rho, ha macinato successi, raccolto consensi, accolto visitatori dal mondo. Oggi, il Salone del Mobile.Milano occupa una superficie netta di quasi 210.000 metri quadrati all’interno del quartiere di Fiera Milano a Rho e rappresentano ogni anno la produzione di oltre 2.300 fra le più dinamiche e creative aziende del mercato mondiale. Con otre 370.000 visitatori specializzati ogni anno, di cui poco meno del 70% esteri provenienti da più di 188 Paesi, più di 5.000 giornalisti della stampa nazionale e internazionale e circa 27.500 presenze del pubblico nel fine settimana, il Salone del Mobile.Milano si conferma per aziende, operatori e visitatori un must del settore.

Senza dimenticare gli eventi collaterali che lo accompagnano, firmati sempre dai più importanti artisti e progettisti internazionali, perché il Salone è sinonimo di business e di cultura. Nel 2005 prende vita il Salone del Mobile.Milano Moscow che si svolge nel mese di ottobre nei padiglioni del centro espositivo Crocus con la presenza di circa 300 aziende italiane e straniere. Il 2016 vede il lancio del Salone del Mobile.Milano Shanghai che da allora si svolge in novembre presso lo Shanghai Exhibition Center dove oltre 120 tra i migliori brand italiani presentano le soluzioni più all’avanguardia per creatività e qualità manufatturiera della produzione di arredo. Il 2018 è un anno di svolta per il Salone del Mobile.Milano: nasce il Manifesto, patto d’intenti volto a canalizzare le forze che a Milano lavorano insieme per mantenere il ruolo di leadership della fiera e della città, contribuendo a far fronte comune all’interno del mercato globale e ad attrarre pensieri, progetti e risorse. Undici le parole chiave alla base del documento: emozione, impresa, qualità, progetto, sistema, giovani, comunicazione, cultura, Milano, ingegno e bellezza. A sottolineare come il successo del Salone del Mobile.Milano risieda nell’instancabile rete industriale alla sua base, nella qualità di progetti che prevedono sostenibilità, eccellenza di forma e contenuto, nella capacità di fare sistema, formare i giovani e, soprattutto, fare tesoro di quello straordinario meccanismo integrato di comunicazione e cultura che da sempre caratterizza la metropoli ambrosiana e il suo territorio.

(Visited 20 times, 1 visits today)

Articoli correlati: