Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

SIA 2022, il design si apre all’outdoor

1 Giugno 2022

In programma dal 12 al 14 ottobre prossimi nella fiera di Rimini

 

Il cluster del turismo open air entra in SIA Hospitality Design 2022.  Sempre più vicino, per standard abitativi, di forniture e di spirito imprenditoriale, all’hôtellerie, la filiera del camping trova una nuova collocazione nella 71ª edizione della manifestazione di Italian Exhibition Group che in contemporanea a TTG Travel Experience e SUN Beach&Outdoor Style dà vita al più importante marketplace italiano del turismo, in programma dal 12 al 14 ottobre prossimi nella fiera di Rimini.

IEG ha siglato un accordo di collaborazione con FAITA Federcamping con obiettivi ambiziosi. Espositori e visitatori troveranno in fiera a Rimini l’area Camping & Village, dedicata al mondo del camping, del glamping e ai nuovi trend dell’ospitalità outdoor, che viene perciò slegata dal turismo balneare per trovare una nuova collocazione in SIA Hospitality Design.

La manifestazione torna poi con la Design Arena, legata ai temi del design, del contract e dei servizi, che quest’anno pone un’attenzione particolare alla personalizzazione dei prodotti e servizi e all’evoluzione tecnologica. All’offerta espositiva si affiancano gli eventi della Main Arena, con l’intervento di ospiti istituzionali e dei principali interlocutori del settore. Tra questi, la presenza di Federalberghi, che proprio durante la fiera riunisce il consiglio direttivo.

Altra importante novità di quest’anno è l’attenzione alla formazione professionale. Il mondo dell’ospitalità sta evolvendo e SIA, attraverso partner di formazione accreditati, vuole proporsi come luogo nel quale si formano veri Hospitality Innovators, imprenditori e professionisti che anticipano tendenze e contribuiscono allo sviluppo del settore. Anche quest’anno, il design dell’accoglienza si costruisce in fiera a Rimini, in cui vengono proposte quattro mostre pensate per ispirare gli operatori. La Mostra Rooms ospiterà sei mock-up di camere d’albergo affidate alle sapienti mani di contractor che sapranno interpretare le nuove tendenze trasformandole in progetto. La seconda mostra dedicata al Wellness, è firmata dall’architetto Simone Micheli e darà un esempio di cosa significhi oggi dedicare spazi al relax e al benessere individuale seguendo i rituali contemporanei. Ad accogliere le nuove tecnologie e i servizi per le strutture alberghiere sarà la Mostra Hotel in Motion, mentre nell’area Camping & Village sarà esposta la Mostra Glamping, che racconterà come si è evoluto lo stile di vacanza open-air attraverso la qualità di servizio e materiali ricercati.

La manifestazione si svolgerà in contemporanea con TTG e SUN, che insieme a SIA quest’anno puntano a raccontare il presente e il futuro del turismo, sempre più “senza vincoli” di spazio e di tempo e che si apre a possibilità inesplorate. È «Unbound», infatti, il tema dell’edizione 2022 delle tre manifestazioni: un filo rosso che racconta un’industria che vuole allargare i propri orizzonti e spingersi oltre le convenzioni, per oltrepassare il concetto tradizionale di vacanza.

(Visited 62 times, 22 visits today)

Articoli correlati: