Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

MMA Projects – Axiom Telecom Headquarter

27 Febbraio 2024

Il concept di progetto è stato quello di realizzare un headquarter iconico capace di legarsi in maniera indissolubile con la Brand Identity di Axiom Telecom, azienda di distribuzione telefonica leader negli Emirati Arabi. Axiom Telecom Headquarter è il risultato del lavoro svolto su 4 presupposti fondamentali ed i rapporti che intercorrono tra questi: Icon and Green Building, City, Garden e Technology.

Alle linee guida proposte dal cliente, sono state aggiunte: Impatto, Presenza, Riconoscibilità e Sinestesia. Su questi concetti ruota l’intera poetica progettuale, dando vita a un edificio massivo ma al contempo sospeso ed equilibrato. Cemento, vetro nero, corten, sono questi i tre materiali fondamentali che hanno permesso di plasmare un “sasso lanciato da lontano”, una certezza visiva ed iconica in un’area ad alta densità tecnologica.

L’impianto architettonico asseconda le curve principali del terreno dando vita a un edificio eretto a protezione del main garden, un cuore verde pensato come trama, intreccio che senza soluzione di continuità, si sviluppa in egual misura sia all’interno che all’esterno creando scorci prospettici che diventano un tutt’uno con le linee di fuga e, al contempo, danno vita a spazi multifunzionali, dove pubblico e privato si intrecciano senza mai ostacolarsi né confondersi.

Negli spazi del Lounge Bar e del Sitting, le zone verdi sono in giustapposizione al costruito creando un ambiente più vicino al fruitore, in grado di attrarre e tendere la mano a un nuovo modo di vivere gli spazi pubblici, favorendo l’interazione e suscitando benessere nel permanere al suo interno. I camminamenti interni sono concepiti come vicoli che attraversano i diversi edifici; questi ultimi sono la metonimia dell’intero building, rappresentano infatti dei “clusters” progettati per accogliere al loro interno le diverse funzioni.

Il tutto è collegato dalle grandi vetrate nere che creano un tutt’uno degli edifici e compaiono come marcature scure tra le “spaccature dello scudo”. Le facciate interne degli uffici sono pensate come un agglomerato urbano composto da una moltitudine di inserti diversificati tra loro. Al loro interno gli uffici si alternano in un equilibrio continuo tra funzioni operative e spazi relazionali, un nuovo modo di vivere l’ambiente ufficio dove la collaborazione tra gli individui è tra i punti principali del progetto.

L’impianto è diviso in tre blocchi principali con diverse funzioni: una zona principale dedicata all’aggregazione (ristorante, lounge bar, palestra, spa, sala conferenze), una zona centrale dedicata all’attività operativa e dirigenziale, infine una destinata alle attività produttive e logistiche integrata perfettamente con il resto dell’edificio. Le tre zone sono collegate attraverso percorsi pedonali interni ed esterni; in particolare i due piani sopraelevati sono connessi tra loro attraverso un intreccio di scale e ponti metallici, mentre parte dell’ultimo piano è stato progettato come ampio spazio all’aperto che diventa giardino pensile, percorso e terrazza sul Main Garden.

Quest’ultimo, insieme all’interior e upper landscape, è costituito da un mix di piante a basso e alto fusto, superfici in pietra e legno, specchi d’acqua e luci che creano il continuum tra ambiente esterno ed interno, caratterizzando l’ambiente lavorativo che diventa smart e a misura d’uomo.

Axiom Town diventa quindi un viaggio attraverso una città visionaria sospesa tra recupero industriale e verde, in equilibrio continuo tra spazio pubblico e privato.

 

MMA Projects

(Visited 55 times, 57 visits today)

Articoli correlati: