Copyright © 2020 P.IVA 06746930152
  • Italiano

III edizione del Contest IDEASxWOOD di TABU

31 Marzo 2021

Un concorso pensato per sostenere la conoscenza e la cultura del legno presso le nuove generazioni di progettisti e designer

 

Si tratta di un progetto “di semina” riservato agli studenti universitari e ai progettisti Under 40, è bilingue, annuale e internazionale.

Vengono ammesse 4 categorie: Studenti e Professionisti IDEASxWOOD (superfici in legno) Studenti e Professionisti Premio Carpanelli (Main partner, oggetti d’arredo). Tutti i primi premi sono in denaro per un totale di 15.000 euro e i progetti, non solo i vincitori, possono in seguito, essere mandati in produzione. Nella prima edizione ad esempio, ben 4 progetti sono andati in produzione. Nella seconda edizione circa una decina di progetti (la finale è stata il 30 settembre), sono stati avviati per entrare in produzione. La III edizione verrà chiusa il 31 maggio, con finale e premiazioni l’8 luglio 2021 in Triennale a Milano. Tabu terrà aperta l’aula virtuale per i collegamenti con le classi per l’assistenza e la consulenza sulla fattibilità dei progetti. Il bando della III edizione è pubblicato qui.

 

Oggetto del Concorso

TABU Spa di Cantù, azienda di riferimento a livello internazionale nella tintoria del legno naturale e nella tecnologia del legno multilaminare, organizza e promuove la 3° edizione del Design Contest IDEASxWOOD 2020/2021, volto alla progettazione di:

Disegni geometrici, organici o combinati secondo una delle seguenti modalità:

-Finalizzati alla realizzazione di piallacci multilaminari formato 650 x 3060 mm;
-Finalizzati alla realizzazione d’intarsi industriali (es. Collezione Radiche e Graffiti di Tabu) sia con piallacci naturali tinti che con piallacci multilaminari – o liberamente accostabili – per la produzione di pannelli formato 1260 x 3060 mm;
-Finalizzati allo sviluppo di superfici tridimensionali (es. Collezione Groovy di Tabu) realizzati con la tecnica di impressione a rilievo o del bassorilievo per la produzione di pannelli formato 1260 x 3060 mm;
-Finalizzati allo sviluppo di superfici per boiserie di ultima generazione (es. Collezione SKEENS Tabu Boiserie) realizzati in fogli formato 620 x 3000 mm.

Le soluzioni presentate dovranno essere inedite ed essere finalizzate a valorizzare le lavorazioni dell’azienda. Saranno valutate con attenzione la qualità estetica della presentazione e le considerazioni circa la fattibilità tecnica del progetto. Saranno valutate anche l’indicazione nel progetto di almeno una specie legnosa certificata come da elenco  (consultabile nell’area Documenti del sito) e l’attenzione al riuso del legno e all’ottimizzazione del suo impiego nei vari processi produttivi.

 

TABU con sede a Cantù, in Brianza, è stata fondata nel 1927 ed è una vera e propria sartoria del legno: produce piallacci in legno naturale tinto e multilaminare e superfici decorative in legno di ultima generazione (intarsi, bassorilievi in legno spessore 2 mm, e boiserie di ultima generazione spessore 1 mm). Si tratta di un’eccellenza italiana, che lavora in 60 Paesi, la cui produzione è rigorosamente e con orgoglio, soltanto localizzata a Cantù. Nasce e lavora di fatto attorno ad un segreto industriale: l’arte tintoria del legno viene infatti sviluppata e custodita dalle maestranze. 

Opera nell’industria del mobile, nei progetti di interni (dal residenziale privato sino al contract e al retail, come ad esempio per le boutique Versace di tutto il mondo, fino ai cantieri navali e all’automotive). La collezione 555, il RED BOX, è stata premiata con la menzione d’Onore del Compasso d’Oro 2020 come la più vasta raccolta al mondo di piallacci naturali tinti e multilaminari, creata con qualità e ricerca italiana. Tabu da anni è solita organizzare con Ordini degli Architetti, Università e Accademie delle lezioni introduttive di circa un’ora nella quale trasmette i fondamentali del legno e dell’arte tintoria: dall’approvvigionamento presso foreste certificate, al ciclo produttivo, le specie legnose, i piallacci naturali, naturali pregiati, naturali tinti, multilaminari e altre superfici. 

(Visited 14 times, 1 visits today)

Articoli correlati: