Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Intervista a Diamon Diaz

28 Aprile 2023

Il suo viaggio entusiasmante appena iniziato con Codital

 

Puoi parlarci di te, del tuo processo progettuale e del tuo approccio al mercato?

Nel nostro Studio amiamo le cose semplici: progettare a Londra, realizzare in Italia. E anche se lo Studio porta il mio nome, ogni idea di design è il risultato di un vero lavoro di team. Naturalmente affrontiamo ogni progetto con la massima cura e attenzione ai dettagli, ancorché con risorse economiche limitate. Ciò significa che non intendiamo semplicemente sfornare le diverse collezioni, tutte insieme, per far colpo sul mercato. Al contrario, preferiamo investire su ciascuna idea, prendendoci il tempo necessario affinché questa venga realizzata al meglio. Certo, capita di commettere errori, ma da questi impariamo e andiamo avanti. La nostra passione nel creare rimane comunque invariata.

 

Nei tuoi piani c’è unicamente la produzione dei tuoi progetti, o hai in programma di collaborare con altre aziende e progettare per loro?

Effettivamente sì, stiamo già lavorando ad alcuni progetti per altre aziende di lighting e ci auguriamo che abbiate modo di vederli realizzati in un prossimo futuro. Abbiamo anche qualche idea interessante per mobili di design e altri oggetti per interni, ma, volendo mantenere la giusta misura, preferiamo fare un passo alla volta. Nel caso ci fossero investitori interessati ad accelerare i tempi, saremmo lieti di collaborare con loro. E se qualche azienda o designer desiderasse collaborare con noi, sarebbe sicuramente il benvenuto!

 

Vorresti condividere con noi il tuo obiettivo principale quale designer e quali sono i tuoi piani per lo sviluppo del settore del lighting?

Come artista, mi impegno per creare prodotti che sappiano far sentire speciali le persone e riescano a migliorare l’atmosfera in ogni ambiente. Come imprenditore, ovviamente mi piacerebbe vedere la nostra luce ovunque: nelle case, nei ristoranti, negli hotel e in ogni sorta di luogo interessante in tutto il mondo. Vorrei esporre i nostri prodotti in contesti fieristici internazionali fino ad avere un giorno i miei showroom, in cui dar spazio alla bellezza e all’atmosfera che scaturiscono dai nostri progetti. È un viaggio entusiasmante, che siamo orgogliosi di intraprendere già con la recente firma del contratto con Codital.

 

Cosa ne pensi dell’Intelligenza Artificiale che irrompe nel design. Temi di poter entrare in competizione?

Onestamente, penso che sia assolutamente incredibile come l’IA stia rivoluzionando il mondo del design. Alcuni potrebbero obiettare, sostenendo che la creazione umana è insostituibile in quell’area, ma noi non siamo ipocriti. Credo davvero che l’Intelligenza Artificiale possa lavorare al nostro fianco per rendere il mondo del design ancor più affascinante. Dobbiamo collaborare costantemente con progresso e innovazione. Il mio team sta già lavorando all’integrazione nella blockchain e al mondo del product design nel metaverso. Il futuro, per noi, non è un evento, ma un percorso straordinario.

 

diamondiaz.com

@diamondiaz.official

Diamon Diaz

Val Sarukhanyan

(Visited 42 times, 15 visits today)

Articoli correlati: