Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Per la zona Living si deve scegliere un’illuminazione funzionale e idonea alle diverse attività

20 Febbraio 2024

Sicuramente, spiega EGOLUCE, è uno degli ambienti della casa più complessi da illuminare essendo uno spazio versatile, destinato a differenti attività

 

Per EGOLUCE, per creare un ambiente equilibrato e accogliente la disposizione dei punti luce è particolarmente importante e deve essere studiata nei minimi dettagli in relazione al modo in cui si utilizzerà questo spazio, scegliendo un’illuminazione che sia funzionale e idonea alle diverse attività. La luce naturale è la prima protagonista della zona living, che dovrà poi essere completata grazie a un’illuminazione studiata, in linea con lo stile di arredamento e dell’intero ambiente.

Per disporre i punti luce nella zona living bisogna prima di tutto partire dalle dimensioni complessive della stanza. In ambienti dalla metratura più contenuta può essere sufficiente la scelta di un unico punto luce, ad esempio una lampada a sospensione o un lampadario di grosse dimensioni. La sospensione diventa il punto centrale dell’ambiente, una luce non solo funzionale in grado di fornire il maggior apporto di luce, ma anche un elemento dal forte impatto estetico che si collega allo stile dell’ambiente. La grandezza della lampada dovrà essere proporzionata alla metratura della stanza e integrarsi con i diversi e punti luce funzionali come piantane o lampade da tavolo da posizionare vicino a divani o poltrone per la lettura o nei pressi della zona Tv.

In un ambiente più ampio o open space, oltre all’utilizzo di lampade a sospensione e luci funzionali risulta importante illuminare correttamente le diverse zone, dal divano al tavolo da pranzo alla libreria, scegliendo un’illuminazione ad effetto che vada ad integrarsi con lo stile e le tonalità. In questo caso è possibile creare una buona illuminazione d’ambiente attraverso l’utilizzo di faretti a incasso disposti secondo uno schema regolare a soffitto oppure utilizzare un numero adeguato di applique da parete per aggiungere un tocco di stile al proprio soggiorno e creare interessanti effetti luminosi.

Le applique a parete rappresentano una soluzione versatile fornendo una valida alternativa alle luci a sospensione per non ridurre ulteriormente la percezione dello spazio quando il soffitto del living non è molto alto. Per mettere in risalto con luci d’accento un quadro, una vetrina o per valorizzare i particolari di un rivestimento con luci d’accento possono invece essere utilizzati faretti spot orientabili o lame di luce. Utilizzare nella zona living luci dimmerabili permette inoltre di variare la luce da una temperatura calda e intima a intensa e formale, in base all’atmosfera che desideriamo creare in un preciso momento adattando in questo modo l’illuminazione a LED alle diverse esigenze di utilizzo dello spazio.

 

EGOLUCE

(Visited 104 times, 104 visits today)

Tag:

Articoli correlati: