Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Estetica, tecnologia, funzionalità e risparmio si coniugano nella casa smart

5 Luglio 2024

BTicino in mostra alla Milano Design Week 2024

 

Dopo l’edizione da record dello scorso anno, che ha portato più di 300.000 visitatori a Milano, BTicino è tornata a essere protagonista alla Milano Design Week. Due le iniziative che hanno visto l’azienda coinvolta quest’anno: l’evento “Punta in Alto” di Casa Facile con il tour guidato nelle case dei Prima&Dopo e il BTicino Smart Apartment.

 

Nelle case dei Prima&Dopo di Casa Facile

In occasione dell’evento “Punta in Alto” partivano i tour guidati nelle case protagoniste dei Prima&Dopo, aperte al pubblico durante la Design Week. Si trattava di quattro appartamenti allestiti con prodotti BTicino e in cui i visitatori potevano imparare le tecniche per moltiplicare gli spazi, dare personalità, scegliere colori e arredi facendo convivere stili diversi. In particolare, una di queste abitazioni è stata smartizzata dai tecnici BTicino in un solo giorno, partendo da un impianto tradizionale: un modo per dimostrare quanto semplice ed economicamente sostenibile sia questa trasformazione.

Tra gli interventi realizzati, gli interruttori magnetotermici del quadro elettrico sono stati sostituiti con dei moduli connessi, in modo da rendere possibile la gestione e il controllo di tutti i consumi dell’impianto. Gli interruttori e le prese tradizionali hanno lasciato il posto a quelli smart Living Now, i termosifoni sono stati dotati delle termovalvole smart Netatmo, ed è stato installato un gateway che permette di controllare tutto l’impianto da smartphone. In questo modo i vistatori hanno potuto testare con mano il controllo smartizzato di luci, prese, consumi e termoregolazione.

 

Bticino smart apartment

Nel BTicino Smart Apartment, ospitato negli spazi di Archiproducts Milano, che quest’anno presenta “Aqua. A design exploration”a cura di Studiopepe, sarà inoltre possibile scoprire l’intera offerta smart dell’azienda. Attraverso una visita guidata si potrà vivere l’esperienza di una vera casa smart, dove luci, automazioni, prese, temperatura e videocitofonia possono essere controllati in loco o da remoto, tramite App o per mezzo degli assistenti vocali Amazon, Google, Apple. Una tecnologia semplice, intuitiva, che con pochi e semplici passi consente di trasformare un impianto tradizionale in uno smart senza opere murarie e senza cambiare le normali abitudini di installazione.

Proseguendo la visita, nelle Stanze 10, 13 e 14 l’impianto elettrico è vestito da Art D’Arnould, una collezione da BTicino-Gruppo Legrand dedicata a progetti di interni particolai da un punto di vista tecnologico e con un alto livello di personalizzazione estetica. Art D’Arnould è una proposta realizzata interamente a mano, compatibile con tutte le funzioni dell’impianto elettrico e con con tutte le funzioni domotiche. Una linea distintiva declinata in quattro estetiche, in cui il disegno, il materiale, le finiture e i dettagli sono totalmente personalizzabili, grazie a un team di lavoro dedicato, che può rispondere alle esigenze espressive di ogni singolo progetto, anche di quelli collocati in particolari contesti storici.

(Visited 15 times, 15 visits today)

Articoli correlati: