Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

L’illuminazione dell’hotel Adlon Kempinski a Berlino

21 Ottobre 2020

Le opere di luce dal design intramontabile, dall’alto contenuto artistico e dal valore manifatturiero intrinseco di VENINI, sono pensate per soddisfare ogni tipo di esigenza di illuminazione e decorativa: applique, lampade da terra, abat jour e chandelier classici e moderni firmati da autori straordinari sin dalle sue origini. Tra questi citiamo autori come Napoleone Martinuzzi, Gio Ponti, Carlo Scarpa e più contemporanei come Ettore Sottsass, Guggisberg&Baldwin, Fratelli Campana, Massimiliano e Doriana Fukas, Peter Marino e molti altri.

Le sperimentazioni sulla luce rifratta attraverso il vetro e la ricerca sulle antiche tecniche di forgiatura della materia hanno impegnato per lungo tempo, e continuano a farlo, anche il centro stile di VENINI che da sempre lavora sulla creazione di elementi modulari diventati iconici, il Balloton, l’Esprit, i Trilobi, i Triedri e i Nastri. Queste forme immediatamente riconducibili alla produzione VENINI vengono combinate in vere e proprie architetture luminose, destinate ad arredare gli ambienti privati, ma anche importanti spazi pubblici.

Grazie alla sua versatilità stilistica e produttiva, all’applicazione di soluzioni d’avanguardia, VENINI infatti è in grado di realizzare architetture di luce custom-made e installazioni per il settore contract fra cui i progetti realizzati per l’hotel Adlon Kempiski a Berlino, per “New Curiosity Shop” di Bulgari a Roma, quelli per il bistrot di Cracco “Carlo & Camilla in Duomo”, l’illuminazione dei ristoranti Saigon, Shimokita e Oyster Bar del Gruppo Guelfi.

(Visited 158 times, 43 visits today)

Articoli correlati: