Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Perpetua: natura extra-ordinaria

13 Aprile 2023

Una lampada nata dall’esigenza del Bronzetto di combinare la propria esperienza con giovani talenti del design

 

Perpetua nasce dall’esigenza del Bronzetto di combinare la propria esperienza maturata nel progettare oggetti illuminanti di alta qualità con la volontà di incontrare le suggestioni di giovani talenti del design. Nasce così questa nuova e ampia linea luce ispirata alla natura e che sarà presentata per la prima volta in occasione di Euroluce 2023. Ispirate dal prezioso elemento naturale dell’acqua, la nuove lampada Perpetua va a riempire di contenuto una tematica progettuale verso la quale la bottega, che da tempo rappresenta nelle sue creazioni l’eclettismo della natura, è particolarmente sensibile.

La giovane designer ideatrice del progetto, Valeria Giuva è una studentessa del corso di laurea magistrale di Design dell’Università di Firenze, che ha scelto di semplificare il vasto mondo dell’acqua con la sua rappresentazione più immediata: la goccia. Perpetua nelle sue varie declinazioni si presenta sotto la forma di una goccia in vetro soffiato, che nasconde la vera fonte di luce, ovvero la lampadina a LED, ma che risulta impreziosita da un elemento decorativo in ottone che sembra voler avvolgere la goccia.

L’ottone è stato lavorato da Bronzetto in modo da sviluppare due versioni differenti: una dalla superficie liscia, denominata Clean, e una dall’aspetto ruvido e irregolare, denominata Raw. La prima offre un effetto d’insieme più minimal, elegante e dal gusto contemporaneo, puntando sull’estrema essenzialità del concetto della goccia. La seconda, invece, presenta una lavorazione che richiama i cerchi concentrici e irregolari delle increspature create da una goccia che cade nell’acqua. Qui onde irregolari e diverse tra di loro sembrano cadere effettivamente sopra l’elemento in vetro, coprendolo in modo differente. Anche la texture è diversa: la finitura infatti è lasciata grezza perfetta quindi per ambienti da un gusto più retrò.

Per rievocare ancora di più il concept di diversità e movimento della natura e di tutti i suoi elementi, l’acqua in modo particolare, entrambe le versioni Clean e Raw della decorazione d’ottone, sono proposte in ulteriori quattro diverse versioni, differenziate solamente dal diverso decoro dell’elemento in ottone. Una forma diversa per ciascun guscio a raccontare nella sua semplicità anche il risultato sempre diverso e mutevole della goccia d’acqua che cade su oggetti, superfici o ambienti naturali. Ognuno dei quattro decori in metallo, prende il nome dalle ninfe della mitologia greca che proteggono le varie fonti d’acqua: Midi, Pegee, Elea, Limi. Perpetua è declinata nelle diverse versioni: da parete, da soffitto (singola e in gruppo con più elementi), da tavolo e da terra.

 

Il Bronzetto 

(Visited 60 times, 28 visits today)

Articoli correlati: