Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Vesoi a palazzo L. Caccia Dominioni

25 Giugno 2024

Azienda specializzata in luce decorativa indoor, Vesoi è da oltre 40 anni espressione del “fatto in Italia” con proposte per spazi residenziali, pubblici e uffici.

Le due sedi ad Arzano – Napoli nord e Scorzè (Ve) sottolineano l’importanza strategica di Vesoi nel più grande distretto produttivo italiano nel settore lighting. Un’azienda di riferimento per il design d’autore che sviluppa al suo interno tutte le fasi del processo produttivo, dall’ideazione alla progettazione fino alla messa in produzione. Produce dunque apparecchi caratterizzati da un design pensato per illuminare con flessibilità d’uso e libertà di configurazione. Progetti aperti, grazie alla filosofia della semplicità che rappresenta da sempre il mood di Vesoi, non solo come principio progettuale, ma anche come approccio culturale e visione aziendale. Vesoi per la produzione dei suoi apparecchi seleziona in Europa e nel mondo, con responsabilità, componenti a basso impatto ambientale garantendo qualità ed elevati standard produttivi per assicurare massima efficienza e durabilità dei prodotti.

Anche quest’anno per la MDW Vesoi ha presentato le ultime novità nella lounge dello storico palazzo L. Caccia Dominioni in Via Pantano, dove la sobria modernità del design fa emergere l’inconfondibile “canone milanese” che, fin dalle sue origini, ha saputo unire sapientemente eleganza e praticità. Quella presentata da Vesoi, è stata un’installazione immersiva per il nuovo progetto 4080 in grado di presentare la luce con tanta personalità. Linee scultoree, design trasparente e funzionale, multiemissione con luce di cortesia, la miscela di colori primari a LED oppure tramite una sorgente lineare ad emissione indiretta con potente strip-LED ad alta efficienza (140lm/w). Versioni da tavolo e terra ancora più riconoscibili grazie alla nuova verniciatura Glossy-fluo a tre strati in quattro nuance di colore. Grande interesse ha infine suscitato l’installazione di luce continua con le lampade DF bicolor, apparecchi-tributo all’artista newyorkese Dan Flavin. Un’installazione straordinaria che invitava a riflettere sulle diverse interpretazioni della luce e del colore, in uno spazio stimolante per la mente e l’immaginazione, nello scalone monumentale elemento distintivo del palazzo L. Caccia Dominioni.

 

Vesoi

(Visited 45 times, 45 visits today)

Tag:

Articoli correlati: