Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

A research of light

4 Maggio 2023

Oluce presenta la nuova collezione di lampade 2023

 

“In order for the light to shine so brightly, the darkness must be present.” (Francis Bacon)

Lo studio della luce per trasformare gli ambienti della vita, lampade concepite come elementi d’arredo decorativi che affascinano quando sono accese e stupiscono quando sono spente. Oluce da oltre settant’anni crea icone del design che distribuiscono valore restituendo non solo funzione ma anche emozione e bellezza. In occasione di Euroluce, Oluce si è presentata al pubblico con un allestimento che riconferma la collaborazione dell’azienda con l’architetto Ferruccio Laviani. Lo stand è disegnato come un luogo surreale ed evocativo, con forti richiami architettonici e una palette di colori dominata da tinte calde e vivaci.  All’interno, zone domestiche e spazi display si alternavano per raccontare i nuovi prodotti e collezioni, dove le lampade Oluce illuminano, decorano ed esprimono una vera e propria narrazione stilistica ed estetica.

I prodotti presentati sono progetti inediti disegnati da designer italiani ed internazionali, lampade da indoor, espressione di un’estetica progettuale disegnata e decorativa pensate per plasmare con la luce gli ambienti della vita quotidiana. Ad aprire la presentazione delle novità 2023 un progetto che amplia una famiglia di lampade nata pochi anni fa e diventata subito una delle più apprezzate del catalogo Oluce: la collezione Berlin, disegnata dal designer francese Christophe Pillet. L’azienda presenta quest’anno la nuova versione da terra e la nuova versione a sospensione, che mantengono la stessa presenza elegante e decorativa che caratterizzava le versioni a soffitto e parete.

La raffinatezza di Berlin si concretizza nei diffusori ad anelli metallici dallo spessore importante e dal profilo sottile, al cui interno sono racchiusi decorativi dischi di vetro retinato. I diffusori, due nella versione da terra e quattro nella versione a sospensione, sono sostenuti da uno stelo tubolare e sottile, e possono essere ruotati di 360° a seconda delle esigenze di illuminazione. Berlin richiama echi decò nella finitura ottone anodizzato, mentre riporta ad una più decisa contemporaneità nella finitura nero opaco e nell’utilizzo della sorgente luminosa a LED. In queste nuove versioni, Berlin si mostra in tutta la sua raffinatezza, sia nella scelta dei materiali che nel design, portando la luce dove serve, invitando ad una interazione anche fisica con l’oggetto che rende la persona autore consapevole del proprio spazio di luce, invogliando a calibrarla secondo le esigenze.

(Visited 62 times, 35 visits today)

Articoli correlati: