Copyright © 2020 P.IVA 06746930152
  • Italiano

I vincitori della II Edizione del Contest organizzato da TABU e Carpanelli

7 Dicembre 2020

Triennale Milano, 30 settembre 2020

 

Nel corso di una magnifica serata milanese, si è svolta la Finale della II edizione del Contest IDEASxWOOD, nella “casa” del design per antonomasia, in Triennale Milano, in Terrazza. 120 invitati tra stampa, docenti universitari, membri della Giuria, imprese, ospiti istituzionali e naturalmente i 43 finalisti, convenuti da tutta Italia, e tra di essi diversi stranieri che studiano nelle università milanesi. Ospite d’Onore il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, che ha consegnato personalmente il Premio ai 4 primi classificati per ogni categoria: Studenti/Professionisti Contest IDEASxWOOD e Studenti/Professionisti Premio Carpanelli 100 Anni. In questa seconda edizione sono pervenuti 462 progetti, e 38 di questi sono stati premiati da una Giuria composta da alcuni dei volti più importanti nel mondo del design, dell’architettura e del giornalismo di settore.

IDEASxWOOD è il Contest più importante al mondo nel settore del legno, promosso da TABU e patrocinato da ADI, FederlegnoArredo e FSC® Italia: una gara di idee rivolta sia agli studenti universitari che ai progettisti Under 40, annuale e internazionale. Main partner è Carpanelli, azienda centenaria di Desio, Bottega d’Autore e interprete dell’arredo contemporaneo “classico”, che celebra nel Contest la sua storia. Infatti, il tema del Premio Carpanelli è stato Italian Journey, il “viaggio nell’architettura italiana” alla quale dovevano ispirarsi i progetti di arredo dei partecipanti.

Partner del Contest sono: Driade, FontanaArte e Valcucine.

TABU è l’eccellenza italiana nella tintoria del legno, con sede a Cantù (CO), e produce piallacci naturali tinti e multilaminari per l’Arredo e l’Architettura di Interni, oltre a superfici decorative in legno di ultima generazione, basate sulla ricerca tecnologica e la capacità di interpretare con inesauribile creatività il legno.

IDEASxWOOD è un progetto con un forte slancio educativo, volto a sostenere la conoscenza del legno e la sua valorizzazione di materia prima nobile, viva e rinnovabile, perché il legno può essere coltivato e pianificato nella sua disponibilità su scala planetaria per le prossime generazioni. Ai partecipanti è stato chiesto di sviluppare competenze sul legno, sulla tecnologia tintoria, sui processi produttivi e sulle superfici in legno di ultima generazione: piallacci multilaminari, intarsi industriali, superfici tridimensionali e boiserie di ultima generazione.

L’importanza del contest influenza anche la storia e la vita dell’azienda: la collezione ReThinking The Future, lanciata a giugno 2020 ed ispirata a concetti quali l’uso ottimale della materia prima, la circolarità e la sostenibilità, presenta due decori che vinsero la prima edizione nel 2019 (Tondo Tondo e City Vibes).

 “Questo concorso ci ha dato moltissime soddisfazioni, sono arrivati progetti che ci hanno fatto pensare, ci hanno fatto sognare, e a grande fatica abbiamo scelto i vincitori e le menzioni speciali, – ha detto Andrea Tagliabue, Vice Presidente TABU – inoltre viviamo un momento particolare, complicato, e tuttavia siamo di fronte a una sfida bellissima che abbiamo vinto. 

La Giuria del Contest IDEASxWOOD è stata presieduta dall’Architetto Franco Raggi e composta da: Afro Mauro Borella, Architetto – Ambrogio Rossari ADI Associazione per il Disegno Industriale – Andrea Tagliabue, CEO TABU – Alessandro Villa, Architetto – Camillo Botticini, Architetto – Diego Florian, Direttore FSC® Italia – Elena Brusa Pasqué, Architetto – Federico Galluzzi, Editore – Francesca Losi, Giornalista e Responsabile comunicazione TABU –  Francesco Scullica, Politecnico di Milano-POLI.design – Marina Jonna, Architetto – Roberta Busnelli, Giornalista e Editrice – Stefano Ronchetti, Imprenditore.

 

I VINCITORI CONTEST IDEASXWOOD e Motivazioni

 

CATEGORIA STUDENTI

1° Premio: SYSMA di Stefano Bertolini dell’Accademia di Belle Arti

 

2° Premio: BREEZE di Ezgi Vural dell’Istituto Marangoni di Milano

 

3° Premio: LONDON FOG di Aigherim Urazbayeva del Politecnico di Milano

 

 

CATEGORIA PROFESSIONISTI

1° Premio: PIXEL di Mattia Fornari da Piacenza

 

2° Premio: PRIVÉE di Annamaria Seminara e Maria Francesca Cicirielli di Como

 

3° Premio: MUGR di Vittorio Pannozzo di Fondi (LT)

(Visited 54 times, 1 visits today)

Articoli correlati: