Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Stazione ferroviaria Olbia Terranova

13 Dicembre 2023

Progetto illuminotecnico di Cariboni Group

 

Bianca, con una lunga tettoia rossa, a forma di nave, la nuova stazione di Olbia è stata consegnata alla città, che da anni attendeva la realizzazione di una struttura moderna e all’avanguardia. Chiamata Olbia Terranova, rappresenta il primo tassello di un più vasto progetto di potenziamento del nodo trasportistico della città in particolare per le relazioni Olbia-Cagliari/Sassari interessate dalla nuova fermata, che garantirà un incremento dei livelli di accessibilità al servizio ferroviario cittadino. Migliorare l’accessibilità e la fruibilità delle stazioni, incrementandone nel contempo funzionalità, decoro e sicurezza è l’obiettivo che Rete Ferroviaria Italiana persegue con il progetto Easy Station per il miglioramento degli spazi fisici delle stazioni e dell’informazione al pubblico.

Il progetto illuminotecnico ha interessato la nuova viabilità adiacente alla stazione, gli accessi e le banchine laterali ai binari. Le vie di accesso alla stazione e le aree di parcheggio sono state illuminate con i LIT POLES di Cariboni Group in configurazione doppia con ottica asimmetrica stradale altamente performante, che ha consentito di installare i punti luce ad interdistanze importanti tra loro. Gli stessi LIT POLES sono stati utilizzati anche per illuminare le banchine scoperte che affiancano i binari, garantendo un’illuminazione continua ed uniforme.

Per l’illuminazione degli accesi alla stazione e delle banchine coperte è stato utilizzato invece il sistema TRAIL SOLID LINE, un prodotto pensato proprio per i luoghi destinati alla mobilità. Alla facilità di installazione unisce una resistente struttura in acciaio inox, garanzia di lunga durata, l’uniformità dell’illuminazione e un comfort visivo ottimale, favorito dalla finitura dello schermo antiabbagliamento e dallo schermo realizzato in vetro temperato, per una migliore trasmissione della luce.

Il sistema TRAIL SOLID LINE ha garantito pienamente il raggiungimento dell’obiettivo di progetto, che richiedeva una distribuzione della luce a LED uniforme sia sulle superfici verticali sia su quelle orizzontali: un effetto favorito dalle ottime performance ottiche e dalle dimensioni molto compatte delle testate dei moduli, che riducono al minimo l’interruzione di luce nei punti di giunzione. La struttura in acciaio garantisce una maggiore resistenza nel tempo e il collegamento elettrico è semplice e veloce, grazie ai connettori rapidi presa-spina.

 

COMMITTENTE: Rete Ferroviaria Italiana

FOTOGRAFO: Andrea Alvanini

 

Cariboni Group

(Visited 61 times, 61 visits today)

Articoli correlati: