Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Un casale nelle Marche, Fano (PU)

17 Ottobre 2023

Un Progetto illuminotecnico di Eurolight, Ing.Nicola Ordonselli

 

Nel cuore delle colline marchigiane, sorge un casale che cattura l’essenza della fusione tra tradizione e contemporaneità. In questo articolo, esploreremo il progetto di illuminazione, sviluppato dall’azienda Eurolight localizzata a Fossombrone nelle Marche, specializzata nel settore della progettazione illuminotecnica e rivendita di corpi illuminanti da oltre quarant’anni.

L’abitazione è contraddistinta dai tipici tratti della casa in campagna marchigiana, con materiali tradizionali quali: mattoni, travi a vista e pavimento in cotto, unito al gusto minimal contemporaneo. Guardando attraverso le ampie vetrate, l’occhio è costantemente catturato dai paesaggi: un vasto, tranquillo e disabitato panorama che, nelle ore serali, si svela nella sua intera profondità, in questo ambito le luci mettono in risalto la struttura architettonica senza disturbare la tranquillità della notte.

Seguendo questo concetto è stata sviluppato il concept dell’illuminazione per questa casa rurale moderna che si basa sull’idea di mettere in risalto la sua struttura e i suoi tratti distintivi. Nelle dimore rurali e nei casali, la caratteristica predominante risiede nell’uso di materiali naturali, il legno deve essere enfatizzato in ogni dettaglio, dalle pareti alle travi a soffitto e agli elementi d’arredo, per evidenziarne la bellezza delle sue venature. La progettazione dell’illuminazione interna dell’abitazione è stata attentamente studiata per adattarsi alle esigenze funzionali di ogni spazio, mantenendo sempre una forte connessione tra interno ed esterno. Gli apparecchi di illuminazione sono stati inseriti per armonizzarsi con l’architettura del casale e mettere in evidenza le sue caratteristiche distintive. Ad esempio, allo scopo di minimizzare l’abbagliamento e ridurre le fastidiose riflessioni dei punti luminosi sulle ampie superfici vetrate sono state scelte nei disimpegni e nei corridoi dei corpi illuminanti con luce indiretta. Questa scelta era fondamentale per preservare la piacevole vista sul giardino, che costituiva un elemento essenziale del progetto architettonico.

L’illuminazione d’architettura è una disciplina complessa che va oltre il semplice accendere luci, comprenderne i principi è essenziale per trasformare gli spazi in esperienze coinvolgenti. L’illuminazione può enfatizzare, nascondere e guidare l’occhio attraverso un ambiente. In particolare, qui l’idea del progettista era quella di ideare un sistema di illuminazione il grado di evocare una sensazione di benessere, trasformando la casa in un luogo accogliente e confortevole dove rifugiarsi al termine di una lunga giornata di lavoro. La progettazione dell’illuminazione dovrebbe sempre considerare con attenzione tali aspetti, ponendo il benessere psicofisico della persona come obiettivo principale. Durante l’implementazione del progetto, ci sono state sfide uniche da superare, ad esempio, si è dovuto considerare la posizione delle finestre e l’orientamento della casa per massimizzare l’effetto luminoso. Inoltre, sono stati utilizzati apparecchi di illuminazione ad alta efficienza energetica per ridurre l’impatto ambientale.

In questo progetto illuminotecnico, sono stati utilizzati un mix di luci dirette e indirette per creare un’atmosfera accogliente e allo stesso tempo enfatizzare gli elementi architettonici. Nello specifico sono stati installati corpi illuminanti a luce indiretta nelle zone di passaggi e disimpegni, con l’obiettivo di esaltare i tratti distintivi dell’abitazione, in particolare il soffitto con travi a vista, mentre nella zona pranzo e nel bagno sono stati installati corpi illuminanti sospesi cercando di creare un’illuminazione che unisca l’estetica alla funzionalità. Uno dei punti che il progettista ha voluto esaltare è stata la scalinata che crea un collegamento tra il piano terra e il piano primo, definita da un’ampia altezza, dove è stata creata una calata di sospensioni che rendano l’ambiente unico nel suo genere.

Per l’illuminazione principale della zona living invece, sono state installate applique a biemissione a luce indiretta con ottica asimmetrica, consentendo di spingere la luce nella zona frontale con maggiore intensità, con una diffusione luminosa ampia, avvolgendo l’ambiente con una luce accogliente. Queste applique hanno la possibilità di regolare l’intensità luminosa tramite un dimmer aggiungendo un ulteriore livello di comfort, ciò permette di adattare la luce in base all’orario del giorno e all’attività in corso. In aggiunta vi è la possibilità di personalizzare ampiamente gli spazi con la loro funzione dimmerabile e di diffondere una piacevole e calorosa illuminazione in ogni angolo, offrendo anche un significativo vantaggio in termini di efficienza energetica che contribuisce al risparmio. Per quanto riguarda, la zona cucina l’illuminazione è stata suddivisa in due aree principali: i piani di lavoro ovvero la vera e propria parte operativa, dove sono state installate applique direzionabili con ottica larga e diffusa, in grado di abbracciare tutta l’area in modo uniforme, mentre per la zona pranzo, sono stati scelti corpi illuminanti a sospensione, che uniscono la funzionalità al design accattivante. Proposti ad una temperatura di colore di un bianco caldo 3000k, sfruttando corpi illuminanti ed emissioni diverse.

L’ingresso dell’abitazione è contraddistinto da un unico ambiente comprendente la zona soggiorno e pranzo, in questa visione sia per creare un’atmosfera luminosa ma anche un decoro all’ambiente, il progettista ha optato per dei lampadari di design, dimostrando una scelta sagace poiché integrati con i vari stili dell’arredamento. Nello specifico sono stati installati corpi illuminanti sospesi, candelieri prodotti dalla ditta Karman che rivisitano il candeliere tradizionale in chiave moderna.

L’illuminazione è molto più di un mero aspetto funzionale. Può trasformare l’ordine architettonico in poesia visiva. Questo progetto di illuminazione per l’abitazione rurale moderna ha dimostrato il potenziale dell’illuminazione d’architettura per valorizzare la bellezza delle case moderne immerse nella campagna. L’illuminazione in spazi rurali, in breve, segue poche regole fisse, ma la principale è quella di trattare con grande rispetto gli elementi naturali presenti all’interno e gli affascinanti paesaggi circostanti.

 

Progettista illuminotecnico: azienda Eurolight, Ing.Nicola Ordonselli

Fotografo: Francesco Conti

Progettista Architettonico: Arch. Michele Contini

Eurolight

(Visited 85 times, 73 visits today)

Articoli correlati: