Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

VITE di Foscarini, capitolo due. Se le case diventano specchi

16 Settembre 2023

In occasione della Milano Design Week 2023, Foscarini presenta VITE 2, secondo capitolo del progetto nato nel 2018 insieme all’artista e fotografo Gianluca Vassallo che, mettendo in scena Vite di persone raccontate attraverso le case che abitano, ha segnato un cambio di rotta nel racconto delle collezioni Foscarini. VITE rappresenta una nuova prospettiva, un cambio di focus, un’evoluzione del modo in cui il marchio si pone rispetto ai propri prodotti. La volontà di parlare di luce partendo non dalle lampade – chi le disegna, sviluppa o produce – ma dalle persone che vivono negli spazi che le lampade illuminano. Con VITE – il cui primo volume è stato anche pubblicato e distribuito in libreria da Corraini nel 2022 – infatti il prodotto non è più al centro, perché al centro ci sono le persone.

 

VITE non è un esercizio stilistico ma un progetto voluto da Foscarini per invitare a cogliere il vero potere del design: l’emozione e l’atmosfera che una lampada sa regalare a una casa vera, abitata da persone reali, desiderose di prendersi cura delle cose per stare bene con sé stesse e con il proprio spazio abitativo. La bellezza e l’emozione che Vassallo sa intercettare e riprodurre è la stessa che Foscarini aspira a creare con le sue lampade: nate per fare luce, ma soprattutto per essere compagne nelle Vite di chi le sceglie.

 

“Alla fine del 2018, mentre stavamo riflettendo sull’aggiornamento della nostra documentazione commerciale, ci siamo trovati di fronte ad un bivio. Per noi operatori del mondo della luce, che proponiamo prodotti diversi da accesi e da spenti e capaci di inserirsi in contesti molto diversificati, è difficile trovare risposte univoche per rappresentare tale trasversalità. Meglio mostrare il progetto di design in sé o costruirgli attorno un’ambientazione di contesto? Difficile propendere per l’una o l’altra strada, entrambe con aspetti positivi e connaturati limiti. Fino a che non abbiamo iniziato ad immaginare qualcosa di diverso. Un racconto in cui le nostre lampade entrassero a far parte di case vere, integrandosi in ambienti vissuti. Mostrando la loro capacità di portare carattere, ma anche di adattarsi. Di non richiedere la scena, ma di contribuire a crearla, entrando a far parte di Vite vere”, racconta Carlo Urbinati, Fondatore e Presidente di Foscarini.

 

Racconto per immagini, video e parole, VITE è un viaggio attraverso città del Nord, Sud, Est e Ovest. Un itinerario all’interno di ambienti veri, a incontrare persone reali. Al centro dell’obiettivo e della narrazione sono proprio le persone, mentre lo sguardo viene lasciato libero di aggirarsi in ambienti personali, veri e pertanto anche imperfetti, molto lontani dalla comunicazione tipica del mondo del design in cui Foscarini opera, che spesso teme l’imperfezione, quella che caratterizza la vita. Con il progetto VITE non vediamo più set fotografici, ma case vissute, quotidiane, che ci raccontano da vicino le storie delle persone che le abitano.

 

Con VITE Foscarini racconta il design nella sua dimensione più umana. Quel design che esprime le sue qualità nelle abitazioni di persone che vivono le case come specchi: per vedersi e non mostrarsi, per trovarsi e non esporsi.

 

Foscarini

(Visited 55 times, 42 visits today)

Articoli correlati: