Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Il mercato mondiale dell’illuminazione orticolturale

8 Dicembre 2021

L’aumento della popolazione mondiale e il cambiamento climatico stanno creando una forte tensione sulla catena produttiva alimentare. L’attuale sistema agricolo non riuscirà a tenere il passo con la crescita demografica in atto. Fenomeni metereologici sfavorevoli sempre più frequenti e condizioni climatiche in trasformazione rendono più difficile la coltivazione all’aria aperta.

La tecnologia è diventata cruciale per soddisfare la domanda alimentare. Per questo, un numero crescente di aziende sta entrando nel business del controlled-environment agriculture (CEA), dove il raccolto cresce in ambienti protetti tramite illuminazione artificiale. Inoltre, sempre più paesi stanno legalizzando la produzione e la vendita di marijuana sia per uso legale che ricreativo. Queste coltivazioni sono spesso prodotte in ambienti protetti, chiusi con luce artificiali o serre con luce supplementare.

Il risultato è che l’illuminazione orticolturale sta diventando uno dei settori più dinamici dell’industria dell’illuminazione. Tra il 2018 e il 2020, mentre il mercato globale degli apparecchi per illuminazione si contraeva del 3% annuo, il segmento orticolturale ha registrato tassi di crescita medi del 30%. CSIL stima che raggiungerà un valore di 1.8 miliardi di dollari entro il 2023.

Il rapporto CSIL “Il mercato mondiale dell’illuminazione orticolturale” investiga il mercato globale degli apparecchi per l’illuminazione orticulturale, il suo sistema competitivo e le nuove opportunità che emergono dal settore agritech.

Di seguito alcuni dei principali risultati:

  • L’avvento della tecnologia LED ha un ritardo di alcuni anni rispetto all’illuminazione tradizionale, ma sta recuperando rapidamente. CSIL stima che la sua quota di mercato passerà del 47% nel 2018 al 94% nel 2023.
  • Il mercato asiatico è il più grande a livello regionale, seguito dal nord America e dall’Europa. Nei prossimi tre anni, i maggiori tassi di crescita verranno registrati nella regione Asia Pacifico e in Russia e nelle ex repubbliche sovietiche.
  • In termini di applicazioni, nel 2020 il mercato era composto, in ordine discendente da: serre commerciali, coltivazioni controllate di cannabis, Indoor e Vertical farming e progetti di ricerca.
  • Il mercato è concertato tra i maggiori player. Le maggiori 10 aziende detengono oltre il 50% del mercato.

 

CSIL

(Visited 50 times, 17 visits today)

Articoli correlati: