Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Nuova luce per i Giardini dell’Hotel De Russie

21 Marzo 2021

La valorizzazione illuminotecnica, realizzata dalla lighting designer Carolina De Camillis con alcune delle soluzioni di Linea Light Group

 

Uno dei luoghi più rappresentativi di Roma, un unicum con le pendici del Pincio e da considerarsi quindi un’autentica opera d’arte, un bene culturale e una risorsa architettonica e ambientale. Sono i Giardini dell’Hotel de Russie restaurati di recente ed enfatizzati grazie a un attento progetto illuminotecnico firmato dallo studio Decafib della lighting designer Carolina De Camillis con le soluzioni di Linea Light Group.

Incastonato tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, l’Hotel De Russie è uno dei gioielli della Città Eterna, meta ambita di scrittori e artisti che già a inizio del ‘900 lo avevano definito il “paradiso in terra”. Merito certamente anche dei suoi giardini, una prosecuzione naturale del Pincio e considerati vero e proprio patrimonio culturale e artistico, oggetto di un importante e attento recente lavoro di restauro, volto a un’ulteriore valorizzazione del luogo. Per questa ragione, il progetto ha coinvolto l’intero complesso a 360°, sia dal punto di vista dell’architettura che del patrimonio vegetale, e non poteva prescindere anche da una valorizzazione illuminotecnica, realizzata dalla lighting designer Carolina De Camillis con alcune delle soluzioni di Linea Light Group.

I cespugli di rose, gli aranci, i pini, le fontane: tutti gli elementi presenti all’interno dei giardini sono stati valorizzati grazie a una sapiente installazione delle diverse soluzioni, riducendo al minimo l’impatto visivo dei prodotti utilizzati ed evitando fenomeni di abbagliamento dove sono stati posizionati. Al termine, uno studio equilibrato dei giochi di luce attraverso un sistema di gestione che ha reso possibile la creazione di effetti scenografici e suggestivi, a sottolineare ulteriormente la magia del luogo.

Per enfatizzare l’architettura del giardino, con i diversi piani di terrazzamenti e le balaustre, è stato scelto il profilo lineare da incasso Paseo_L con IP67 e ottica asimmetrica. Calpestabile e molto versatile, grazie anche alla vasta gamma di accessori con cui è compatibile, integra una sorgente topLED in un corpo in policarbonato opalino o trasparente.

Per le fontane e le zone d’acqua è stato scelto Vigilant, il faretto ad immersione in acciaio inossidabile AISI 316 con sorgente powerLED, con IP 68 per una totale protezione dall’acqua e con IK 10 per la massima resistenza meccanica. Un prodotto molto versatile che permette un’ampia flessibilità a livello di progettazione. Qui infatti è stato usato sia con LED bianco 4000K che RGB, con ottiche da 15°, 60° e 120° per una migliore regolazione a livello cromatico e del fascio luminoso.

Suelo_RJ con IP 67 da incasso a terra e con ottica 15° basculante è il prodotto utilizzato per enfatizzare il verde. Suelo è l’uplight per l’illuminazione da esterno, disponibile in versioni sia fisse che basculanti, con tantissime differenti potenze e tipo di emissioni. Il corpo in alluminio e la flangia in acciaio inox AISI 316L, lo rende resistente e duraturo nel tempo.

Infine per l’illuminazione dei percorsi e delle scale, in base alle necessità progettuali e ai vincoli di inserimento, per ridurre l’impatto estetico sul giardino e sull’architettura, sono state selezionate soluzioni di diverse tipologie, come bollard, incassi segnapasso da parete e da terra, tutte dalle elevate prestazioni e con un IP a partire da 65 minimo. Per regolare l’accensione e lo spegnimento dei sistemi di illuminazione sulla base di scenografie predefinite, oltre che per regolare e modulare il flusso luminoso emesso e la cromaticità della luce, è stato previsto un sistema di gestione mediante protocollo DMX. Il modello scelto è lo Stick-DE3, in grado di attivare fino a 10 scene simultanee, con selettore fino a 50 scene statiche o dinamiche, dimmer per regolare l’intensità luminosa e la saturazione.

 

Nome: Giardino Hotel De Russie – Roma

Progetto e D.L.: Pietro Paolo Lateano

Progetto del verde: Sofia Varoli Piazza

Consulenza specialistica illuminotecnica: Carolina De Camillis e Riccardo Fibbi

Foto: Matteo Canestraro

Prodotti: Paseo, Vigilant, Suelo

Anno: 2020

(Visited 34 times, 12 visits today)

Articoli correlati: