Copyright © 2020 P.IVA 06746930152

Active Air e Philips UV-C di Signify, lampade germicide per Retail e Hospitality

21 Luglio 2021

to.market è la prima catena di supermercati e Trattoria Arlati il primo ristorante in Italia a scegliere la tecnologia UV-C di Signify per la disinfezione dei propri ambienti

 

Signify (Euronext: LIGHT), ha presentato Active Air, l’ultima innovazione di prodotto Philips UV-C per la disinfezione dell’aria in ambito professionale e le prime installazioni in Italia dei suoi apparecchi UV-C per la disinfezione dell’aria e delle superfici. Si tratta di alcuni punti vendita in Lombardia della catena di supermercati to.market e del ristorante “La Premiata Trattoria Arlati”, storica trattoria milanese dal 1936; entrambi hanno infatti scelto i prodotti di disinfezione Philips UV-C per ripartire in sicurezza a causa della pandemia.

Active Air nasce con l’obiettivo di disinfettare l’aria a ciclo continuo nei luoghi ad elevato livello di interazione sociale (come asili, scuole, negozi, ospedali studi medici, hotel, uffici, industrie, palestre e ristoranti) neutralizzando i virus, compreso il SARS-CoV-2, responsabile del Covid-19. I microrganismi come virus, batteri, funghi e spore, infatti, non sopravvivono ai raggi UV-C in quanto questi riescono a spezzare le catene dei loro acidi nucleici, impedendone così la riproduzione e la proliferazione. Oltre a garantire la disinfezione dell’aria, Philips UV-C Active Air è progettato per un utilizzo semplice e sicuro in quanto i raggi UV-C sono emessi esclusivamente all’interno del dispositivo e non si diffondono nell’ambiente, così da prevenire un’eventuale esposizione involontaria. Grazie ai ventilatori integrati, l’aria viene convogliata all’interno dell’apparecchio per essere filtrata e sottoposta a un’intensa disinfezione. Infine, l’aria sanificata viene rilasciata e fatta circolare nuovamente all’interno dello spazio per garantire il benessere e la sicurezza delle persone al suo interno.

Per questi motivi, Active Air può essere installato anche in ambienti più piccoli e con soffitti più bassi. Active Air completa l’attuale gamma di apparecchi UV-C professionali di Signify per la disinfezione dell’aria in aggiunta ad Upper Air. La sua offerta si completa anche con gli apparecchi UV-C per la disinfezione delle superfici UV-C Batten. I 35 anni di esperienza nel settore delle lampade germicide a luce ultravioletta UV-C hanno spinto Signify ad intensificare gli investimenti in questo settore, per essere in prima linea nel contrastare la diffusione del virus durante la pandemia ed offrire un aiuto concreto alle persone.

Signify ha, inoltre, sostenuto la ricerca scientifica dimostrando, grazie ai test condotti in collaborazione con la Boston University, che gli apparecchi UV-C sono in grado di neutralizzare in pochissimi secondi il SARS-CoV-2, responsabile del Covid-19. Con l’obiettivo di ripartire in sicurezza sono state realizzate le prime installazioni di apparecchi UV-C in Italia in particolare nell’ambito Retail e Hospitality. I supermercati di to.market sono i primi in Italia ad aver installato le lampade UV-C di Signify per soddisfare la crescente esigenza di disinfezione di aria, superfici e oggetti. Più nel dettaglio, alcuni punti vendita si sono già dotati degli apparecchi Philips UV-C Batten e Upper Air per la sanificazione di superfici, oggetti – come i carrelli della spesa, gli scaffali, le casse, i banconi e molto altro – e aria.

In ambito Hospitality è, invece, lo storico ristorante milanese “La Premiata Trattoria Arlati” ad aver installato gli apparecchi UV-C di Signify, con l’obiettivo di poter riaprire presto le proprie porte nel totale rispetto della salute e della sicurezza di dipendenti e clienti. All’interno del ristorante sono stati installati gli apparecchi Philips UV-C Active Air e Upper Air.

 

Il caso to.market

Nonostante la grande diffusione dell’e-commerce a causa della pandemia, sono ancora molti gli italiani che preferiscono fare i loro acquisti nei negozi fisici di alimentari. Una preferenza che però porta con sé non solo i tradizionali svantaggi legati al doversi districare tra le diverse corsie sempre più affollate, assicurarsi di trovare tutti i prodotti presenti sulla propria lista degli acquisti e al rassegnarsi a lunghe code alla cassa, ma anche alla spiacevole possibilità di contrarre il virus mentre si acquistano beni di prima necessità.

In questo contesto, alcuni test di laboratorio condotti presso il National Emerging Infectious Diseases Laboratories (NEIDL) della Boston University hanno dimostrato che gli apparecchi con tecnologia UV-C consentono di neutralizzare al 99% il virus SARS-CoV-2 presente su una superficie con un tempo di esposizione di 6 secondi. Questa è quindi una chiara indicazione di come l’emissione di UV-C possa essere un alleato prezioso nella disinfezione degli ambienti. In una prima fase, l’installazione degli apparecchi Philips UV-C realizzata, con il supporto di Signify, interesserà due punti vendita to.market, per poi coinvolgere tutta la rete di negozi a breve termine.

(Visited 15 times, 1 visits today)

Tag:

Articoli correlati: