Copyright © 2020-2022 P.IVA 06746930152

Un Hotel cinque stelle sul lago di Como, una dimora storica che ha accolto tanti personaggi illustri

30 Gennaio 2023

Coinvolti nell’arredamento anche nomi del mondo artigiano italiano e botteghe storiche come quella del Bronzetto di Firenze

 

Passalacqua è un cinque stelle affacciato sul lago di Como, sale, tunnel sotterranei e giardini d’inverno che raccontano la vita passata di una dimora storica che ha accolto personaggi illustri e menti brillanti del mondo della musica, della letteratura, dell’arte e della politica come Winston Churchill, Napoleone Bonaparte, il poeta Carlo Porta e dove Vincenzo Bellini e compose la Norma e La sonnambula.

La famiglia De Santis, proprietaria dell’immobile, ha lavorato con numerosi professionisti per il recupero della villa a livello strutturale e per definire l’impostazione generale per poi lasciare a Valentina De Santis carta bianca per il progetto di arredo. Libera di esprimersi, Valentina si è affidata a nomi noti del mondo dell’arredamento come Rubelli, Barovier e Toso e Venini e a brand più piccoli ma particolari come LadoubleJ, coinvolgendo anche nomi del mondo artigiano italiano come Conticelli e botteghe storiche come quella di Barbini e del Bronzetto di Firenze.

Il Bronzetto ha avuto l’onore di confrontarsi con le richieste più particolari, come la realizzazione di uno dei più complessi e imponenti lampadari custom mai prodotti dal laboratorio fiorentino: due metri di diametro decorato con centinaia di piccole foglie di quercia dorate, che ha richiesto tre mesi di lavoro. Per non parlare dell’oggettistica più piccola e funzionale ma studiata nei minimi dettagli.

Un esempio di dedizione al buon gusto, alla continua ricerca del bello e di cura nel dettaglio, che ritroviamo ovunque: dal logo con i tre lucci che il Bronzetto ha riprodotto facendone una maniglia per il portone, alle lampade portatili PALMIRA in bronzo e stoffa, alimentate a batteria, per l’illuminazione dei tavoli apparecchiati negli spazi esterni del terrazzo, del roseto o sotto i platani dell’area bar. Il massimo dell’eleganza accostato alla moderna tecnologia nel campo dell’illuminazione da Contract.

Una parte importante del lavoro di personalizzazione che è stato portato avanti con il team del Bronzetto ha riguardato la creazione delle lanterne per gli esterni e le aree lounge del giardino d’inverno e dei lampadari che segnano il percorso nei tunnel sotterranei che portano alla spa. Un mood più lineare e geometrico per le applique in ottone brunito e vetro sulle pareti esterne della struttura principale, infine un gusto più morbido e in stile arabeggiante per le lampade nascoste nelle siepi e nei vialetti dei giardini affacciati sul lago e dei sotterranei. Le lanterne dell’area spa sono state invece realizzate con una tecnica molto complessa: il taglio laser su sfera su cui è stato riprodotto il motivo a trafori scelto dal cliente.

(Visited 63 times, 20 visits today)

Articoli correlati: