Copyright © 2020 P.IVA 06746930152

Strip LED ed EcoDesign: cosa cambia nell’offerta Necto Group

29 Giugno 2021

A partire dal 1° settembre 2021 entrerà in vigore il nuovo regolamento UE 2019/2020 relativo all’EcoDesign per tutti i prodotti del settore dell’illuminazione. Necto Group è già pronta!

 

Un passo avanti nell’innovazione

L’offerta di strip LED di Necto Group è sempre stata all’avanguardia con le certificazioni e, anche per quanto concerne la nuova normativa ErP, è già pronta a garantire prodotti conformi ai nuovi requisiti. La maggior parte dell’offerta attuale sarà omologabile e non subirà nessuna variazione tecnica, a parte il packaging e l’etichettatura energetica, per renderla conforme alle nuove richieste del mercato EU.

 

Il nuovo catalogo Strip LED EcoDesign

Necto Group ha aggiornato la propria proposta preparando un Nuovo Catalogo Strip LED EcoDesign che contiene tutti i prodotti attualmente sul mercato, che saranno anche omologati ErP da settembre. In aggiunta a quelli attuali l’offerta è stata ampliata con prodotti nuovi ed entro la fine dell’anno sarà ulteriormente estesa, con soluzioni ancora più efficienti.

 

Ma in cosa consiste la nuova normativa?

Questo regolamento nasce dall’esigenza del legislatore europeo di semplificare e unificare le regole comunitarie relative ai prodotti d’illuminazione. Oltre a introdurre nuovi standard, integra in un unico testo, il cosiddetto “Single Lighting Regulation”, tutti gli elementi della legislazione Ecodesign che erano precedentemente oggetto dei regolamenti europei (CE) 244/2009, (CE) 245/2009, (UE) 1194/2012 e dei successivi e rispettivi emendamenti.

La finalità di questa direttiva ErP segue la missione dell’UE di garantire un’energia sicura, sostenibile e competitiva anche attraverso una maggiore efficienza dei dispositivi di illuminazione, con l’obiettivo di ridurre il consumo di energia del 20% annuo. Inoltre, garantirà l’uniformità dei prodotti commercializzati all’interno della Comunità Europea e sarà più facilmente applicabile e verificabile dalle autorità nazionali preposte. Per tutte le informazioni relative alla nuova normativa puoi approfondire nell’articolo sul sito.

 

Tra i nuovi requisiti obbligatori, segnaliamo:

  • Nuovi limiti di efficienza, molto più severi, per tutte le sorgenti luminose, comprese quelle con tecnologia LED.
  • Allungamento del ciclo di vita dei prodotti che contengono sorgenti LED luminose e unità di alimentazione interne, attraverso una progettazione che li renda facilmente smontabili con strumenti di uso comune, per consentirne la riparazione e la sostituzione.
  • L’introduzione di requisiti per limitare i flicker delle sorgenti luminose alimentate a tensione di rete.
  • La realizzazione di una nuova Etichetta Energetica per l’identificazione dei prodotti, contenente molte più informazioni della precedente versione.
  • L’introduzione di un codice QR che indirizzi l’utente verso un sito web in cui trovare tutte le informazioni e le specifiche di funzionamento, sia per le sorgenti luminose che per le unità di alimentazione (control gears).

 

La nuova etichetta energetica

Mentre la classificazione energetica attuale va da A ++ (valore più efficiente) a E (valore meno efficiente), la classificazione ErP con nuovi parametri andrà da A (valore più efficiente) a G (valore meno efficiente). Le nuove etichette dei prodotti Necto Group forniranno, quindi, informazioni sul consumo di energia espresso in kWh per 1.000 ore e, come da indicazione, avranno un codice QR per ottenere maggiori informazioni. Tutti i prodotti immessi sul mercato europeo dovranno essere registrati all’interno di un portale dedicato della Comunità Europea.

 

Necto Group ha raccolto tutte le informazioni sui propri prodotti ed è disponibile già ora a fornire informazioni e spiegazioni, per aiutare i propri clienti ad affrontare senza difficoltà questa delicata fase di transizione. Join the innovation!

 

Per informazioni, consulenze e ordini:  info@nectogroup.com

Necto Group

(Visited 30 times, 1 visits today)

Articoli correlati: